«

»

Feb 28 2018

Bellavita allunga in classifica generale

Simone Bellavita allunga in classifica generale Giunto al giro di boa, il Circuito Ski Race Cup ha fatto tappa per la prima volta nella sua storia a Montecampione, località bresciana nota per avere dato i natali alle sorelle Fanchini. L’organizzazione del weekend di gare è stata affidata allo Ski Team Figli del Vento, capeggiato da Christian Sorlini, già attivo frequentatore del circuito, purtroppo fermo ai box a causa di un infortunio al ginocchio subito nella scorsa tappa di Oga.

Il programma delle competizioni prevedeva inizialmente uno slalom gigante e uno slalom speciale per la giornata di sabato validi per il Trofeo Vemacar Srl, mentre due slalom giganti per la giornata di domenica per il Trofeo SB Impianti Srl. A farla da padrone è stato però il meteo: a causa di una fitta nebbia, scesa sulla località nella notte tra sabato e domenica, gli organizzatori sono stati costretti prima a numerosi rinvii e poi all’annullamento definitivo delle due gare di domenica, privilegiando di fatto il fattore sicurezza per gli atleti che rimane uno dei cardini su cui il circuito ha fondato le sue basi.

Podio giovani femminile La cronaca del weekend si riduce pertanto al racconto di quanto successo nella giornata di sabato, sulla pista Fodestal: nello slalom gigante, tracciato da Christian Sommer, vittoria per l’atleta di casa Dino Tanghetti (SC Collio), davanti di 42 centesimi al leader Simone Bellavita (SC Cristal Team). Terzo gradino del podio per Pierfrancesco Monaci (SC Radici Group), al rientro alle gare dopo l’infortunio alla spalla che lo ha tenuto lontano dalle gare in questo avvio di stagione. In campo femminile vittoria per Ilaria Tognoli (SC Radici Group) con il tempo di 44.28; alle sue spalle, l’amica e compagna di squadra Gabriella De Martino, staccata di 59 centesimi, mentre la medaglia di bronzo va a Irene Castagna (SC Crocedomini) con il tempo di 44.92.

Dino Tanghetti si afferma in gigante e in slalom Giusto il tempo di rifiatare un attimo, che gli atleti si sono riportati al cancelletto per la gara tra i rapid gates che ha visto tra i maschi il dominio, con il tempo di 35.42, di Dino Tanghetti (SC Collio), alla sua prima doppietta nel circuito. Alle sue spalle, ad oltre un secondo di distacco, Federico Vedovati (SC 13 Clusone), mentre Mario Carrara (SC Radici Group) coglie un importante terzo posto con il tempo di 37.21. Pari e patta tra i due contendenti al pettorale rosso Simone Bellavita e Niccolò Giudici, entrambi usciti in alcuni punti chiave del tracciato di Filippo Sommariva, rimandando così la sfida alle prossime tappe. Tra le donne Gabriella De Martino (SC Radici Group) fa il vuoto e va a prendersi la vittoria con il tempo di 38.31, davanti a Claudia Marchesi (Ski Team Go), capace così di rifarsi di un’amara uscita nello slalom gigante. Al terzo posto si classifica Paola Levi (SC Circolo Sciatori Madesimo) con il tempo di 39.74.

Podio giovani maschile Al termine delle due gare si sono svolte le consuete premiazioni dei primi 3 classificati di ciascuna categoria seguite dalle estrazioni dei premi messi a disposizione dagli sponsor del circuito.

Gabriella De Martino, complice l’uscita in slalom della compagna di squadra Ilaria Tognoli, è la nuova leader del circuito per quanto riguarda la classifica generale femminile. Invariata, invece, la classifica maschile che vede sempre al comando Simone Bellavita, con un margine leggermente aumentato su Niccolò Giudici. Entrambe le classifiche rimangono ancora apertissime.

Foto, classifiche e video sono on line nelle rispettive sezioni del sito.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>