Partenza…innevata !!!

Andrea-Mossinelli-si-rivela-il-più-veloce-in-condizioni-meteo-avverse Protagonista indiscusso di questo primo week end  Ski Race Cup 2014 è stato senza dubbio il maltempo. La fitta nevicata che si è abbattuta fin dalle prime ore del mattino di sabato sull’Aprica ha infatti costretto gli organizzatori a ridurre il numero di gare in programma, annullando il secondo slalom gigante della giornata oltre alle due gare previste per la giornata di domenica.
La collaudata macchina organizzativa del Cristal Team, con un notevole sforzo, è riuscita a portare a termine almeno uno dei due giganti previsti per la giornata di sabato. Sulla impegnativa pista Benedetti, si sono così potuti dare battaglia gli oltre 120 iscritti divisi tra le varie categorie, dando luogo al primo Trofeo Energiapura, new entry tra gli sponsor del circuito.
Il-podio-della-categoria-Seniores-Maschile Nella categoria maschile la vittoria assoluta è andata ad Andrea Mossinelli (S.C. Valli del Bitto) con il tempo di 1.14.60, davanti al sempre competitivo Angelo Nava (S.C. Zogno Bremboski), staccato di soli 15 centesimi, ed alla bella sorpresa della giornata -classe ’96-  Davide Sangiovanni (GB Ski Club), terzo con il tempo di 1.15.00.  Il podio Seniores, oltre all’atleta di Sondrio, si è completato con i bravi Dino Bocciarelli  (S.C. Bettola Libertas), quarto assoluto, e Giorgio Martino (S.C. Amici della Montagna) sesto assoluto; Davide Girelli (S.C. Crocedomini) ha invece completato il podio della categoria Giovani dietro ai già citati Nava e Sangiovanni .
Ottimo il riscontro di partecipazione per la gara di tipo L2, novità assoluta di quest’anno che prevede una classifica e un calcolo della penalità separate per atleti maschi con più di 70 punti FISI. In questa gara l’hanno fatta da padroni gli atleti dello Sci Club Alta Valsassina vincendo con Moris Pomi, che ha tagliato il traguardo con il tempo di 1.19.12, e conquistando anche il terzo gradino del podio con Mattia Cornaggia, con il tempo di 1.22.75. Tra i due si è inserito Davide Marco Ruaro (S.C. Pontedilegno), staccato di 2 secondi e 49 centesimi dal primo classificato.
Il-podio-della-categoria-Giovani-Femminile In campo femminile si è avuto un podio di assoluta qualità interamente occupato della categoria Giovani con l’affermazione di Giorgia Mussa (Ski Team CAI Piacenza) che, con il tempo di 1.16.26, ha distanziato di oltre un secondo Nicole Duci (S.C. Colere Valdiscalve) ferma a 1.17.52. Il terzo gradino del podio per soli 5 centesimi va ad  Ambra Galizzi (S.C. Zogno Bremboski) che ha chiuso con il tempo di 1.17.57. Per la categoria Seniores femminile successo della veterana Giuliana Ballabio (S.C. Orezzo Valseriana) che ha preceduto Elisabetta Morganti (S.C. Erba ) e Federica Villa (S.C Valsassina Team). La giovane atleta di Castelleone ed il Moss sono quindi leader della classifica assoluta e si candidano per la vittoria finale del Circuito.
Come ormai da tradizione, al termine della gara si sono svolte le premiazioni assolute e di categoria seguite dalle irrinunciabili estrazioni degli articoli e dei gadget offerti dai principali sponsor del Circuito. Oltre all’ormai consolidata partnership con Subaru Gruppo S.C.A., Briko, Maplus, Level, Ricola, Del Zoppo e Grok, le premiazioni di quest’anno sono impreziosite dai prodotti di un nuovo ed importante sponsor che ha scelto la Ski Race Cup per diffondere e promuovere il proprio marchio: si tratta dell’azienda veneta Energiapura, partner tecnico di numerosi atleti di Coppa del Mondo.
Foto, classifiche e video della giornata di gara sono disponibili nelle relative sezioni del sito.
Un doveroso ringraziamento a tutti i partecipanti!
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.